https://www.calciocasteddu.it/2021/07/25/don-carlo-cappellano-rossoblu-la-mia-missione/

Don Carlo Rotondo è un personaggio <rossoblù> molto conosciuto: ora la decisione di lasciare la Sardegna per una missione umanitaria in Tanzania

ROSSOBLÙ. Don Carlo Rotondo, 57 anni, è molto conosciuto nell’ambiente del Cagliari Calcio per essere stato in tempi recenti il cappellano del club. Una passione viscerale, quella del religioso per i colori rossoblù. Dovrà però metterla da parte, in qualche modo, per i prossimi tre anni. Previsto per lui il ritorno in Africa come missionario, per aiutare la comunità tanzaniana di Iringa messa in ginocchio su tre versanti fondamentali: acqua potabile, sanità e istruzione.

NUOVO INIZIO. Usando una metafora calcistica, Don Carlo afferma che nella fede “la migliore difesa è l’attacco“, accogliendo i dettami di Papa Francesco che punta a una Chiesa missionaria. “Questa mia partenza in terra di missione è il mio modo di attaccare come cristiano e come prete” in sostegno di chi ha bisogno anche della sua passione. Con il rosso e il blu nel sangue.

(Fonte: L’Unione Sarda)

The post Don Carlo, cappellano rossoblù: “La mia missione” appeared first on Calcio Casteddu.