La Turchia supera l’Austria grazie a una prestazione magistrale di Demiral, che segna due gol decisivi e si dimostra un baluardo in difesa.

Sedici anni dopo l’ultima impresa, la Turchia è nuovamente tra le migliori otto degli Europei. Nel torneo di Austria e Svizzera del 2008, la squadra turca raggiunse le semifinali, e ora il team guidato da Montella punta a ripetere l’impresa affrontando l’Olanda nel prossimo turno.

L’Austria è stata sconfitta di misura grazie a un gol lampo di Demiral, protagonista assoluto del match con una doppietta. Il difensore, ex Serie A, è stato il migliore in campo, contribuendo in maniera decisiva alla vittoria che ha chiuso gli ottavi di finale.

Mentre allenatori come Calzona, Tedesco, Rossi e la rappresentativa italiana sono stati eliminati, Montella, acclamato dal caloroso tifo turco, rimane l’unico tecnico italiano presente a Euro 2024. Nonostante il gol di Sabitzer, arrivato dopo un corner, l’Austria non è riuscita a ribaltare il risultato.

L’Austria ha mostrato buone trame offensive sia nel primo tempo che nella ripresa, dominando a tratti la partita, ma l’imprecisione sotto porta e la solida difesa di Demiral hanno mantenuto inviolata la porta turca. In un tabellone che sulla carta sembra più agevole, la Turchia, insieme alla Svizzera, emerge come una delle outsider del torneo, circondata da squadre di alto livello.

Senza Calhanoglu, assente per squalifica a causa di una somma di ammonizioni, la Turchia potrà comunque contare sul giocatore dell’Inter per i quarti di finale, un’arma preziosa per affrontare l’Olanda e cercare di diventare la sorpresa del torneo. Tuttavia, Montella dovrà fare a meno di Kokcu e Yuksek, squalificati per il secondo cartellino giallo ricevuto.

TABELLINO AUSTRIA-TURCHIA 1-2

Marcatori: 2′ e 59′ Demiral (T), 66′ Gregoritsch (A)

AUSTRIA (4-2-3-1): Pentz; Posch, Danso, Lienhart (64′ Wober), Mwene (61′ Gross ); Seiwald, Laimer (64′ Grillitsch); Baumgartner , Sabitzer, Schmid (46′ Gregoritsch); Arnautovic. Ct: Rangnick.

TURCHIA (4-3-3): Gunok; Muldur, Demiral, Bardakci, Kadioglu; Yuksek (58′ Ozcan), Kokcu (83′ Kahveci), Ayhan; Arda Guler (78′ Yokuslu), Yıldız (78′ Akturkoglu), Yilmaz. Ct: Montella.

Arbitro: Artur Soares Dias (Portogallo)

Ammoniti: Kokcu (T), Yuksek (T), Lienhart (A)

1 thoughts on “Euro 2024, Demiral trascina la Turchia ai quarti di finale

  1. Simone Zara ha detto:

    La più avvincente partita al momento di questo avvincente Europeo.
    Se il calcio fosse sempre così..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *