L’Italia vince contro l’Albania per 2-1 nella gara d’esordio a Dortmund. Tre gol nei primi 15 minuti hanno deciso il risultato.

L’Italia trionfa grazie a Bastoni e Barella dopo un inizio shock con l’Albania in vantaggio. La partita si apre con un colpo di scena: dopo solo 24 secondi, l’Albania segna grazie a Bajrami, che sfrutta un errore di Dimarco. Gli Azzurri reagiscono rapidamente e pareggiano all’11esimo con un colpo di testa di Bastoni su assist di Pellegrini. Cinque minuti dopo, Barella ribalta il risultato con un tiro preciso dal limite dell’area.

La partita in dettaglio: Dopo il fischio d’inizio, l’Albania sorprende tutti con un gol fulmineo. Dimarco batte un fallo laterale e commette un errore nel retropassaggio, permettendo a Bajrami di segnare. La reazione dell’Italia non si fa attendere: Scamacca serve Pellegrini, che va vicino al pareggio con un tiro che sfiora il palo.

All’11esimo minuto, l’Italia trova il gol del pareggio. Un corner battuto da Pellegrini finisce sulla testa di Bastoni, che non sbaglia. Passano solo cinque minuti e gli Azzurri passano in vantaggio: Barella raccoglie una respinta della difesa albanese e, con un tiro di prima intenzione, insacca il pallone alle spalle del portiere.

La seconda parte del primo tempo è dominata dall’Italia. Al 32esimo, Frattesi colpisce il palo dopo una splendida azione personale, mentre negli ultimi cinque minuti Scamacca e Pellegrini creano ulteriori pericoli per la difesa avversaria. L’Albania, in difficoltà, si chiude in difesa per evitare ulteriori danni.

Nella ripresa, il ritmo cala. L’Italia gestisce il vantaggio e cerca di sfruttare le ripartenze. Al 59esimo, Scamacca recupera palla nell’area avversaria e serve Chiesa, il cui tiro termina fuori di poco. Al 67esimo, Di Lorenzo va vicino al gol con un colpo di testa, ma la difesa albanese riesce a deviare in angolo. All’80esimo, Dimarco prova un’azione personale ma trova ancora Strakosha pronto a respingere.

Negli ultimi minuti, l’Albania tenta il tutto per tutto per pareggiare. Manaj va vicino al gol con un tiro ravvicinato, ma Donnarumma si fa trovare pronto e devia in angolo. L’incontro si conclude con un’ultima emozione: l’invasione di campo di un tifoso albanese, che costringe l’arbitro a interrompere temporaneamente il gioco.

La prossima sfida per gli Azzurri sarà contro la Spagna. Nel Girone B, la Spagna ha battuto la Croazia per 3-0, posizionandosi in testa alla classifica. L’incontro di giovedì sarà decisivo per determinare la capolista del gruppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *