Tre partite decisive hanno caratterizzato la giornata di Euro 2024. La Romania ha sconfitto nettamente l’Ucraina con un secco 3-0, la Slovacchia ha sorpreso il Belgio con un 1-0, mentre la Francia ha superato l’Austria per 1-0 grazie a un’autorete di Wober.

Romania-Ucraina: dominio romeno

La partita tra Romania e Ucraina è iniziata con ritmi bassi e un predominio iniziale dell’Ucraina. Tuttavia, un errore del portiere Lunin ha permesso a Stanciu di portare in vantaggio la Romania al 29′. Successivamente, Stanciu ha sfiorato il raddoppio colpendo la traversa direttamente da calcio d’angolo. Nel secondo tempo, Razvan Marin ha segnato il 2-0 al 53′, seguito da Dragus che ha chiuso la partita con il terzo gol al 57′.

Formazioni

  • Romania (4-1-4-1): Nita; Ratiu, Dragusin, Burca, Bancu; M. Marin (75′ Rus); Man (62′ Hagi), R. Marin, Stanciu (87′ Racovitan), Coman (62′ Mihaila); Dragus (75′ Puscas). Ct: Iordanescu.
  • Ucraina (4-3-3): Lunin; Konoplia (72′ Tymchyk), Zabarnyi, Matviyenko, Zinchenko; Shaparenko (62′ Yaremchuk), Stepanenko (62′ Brazhko), Sudakov (83′ Malinovsky); Yarmolenko (62′ Tsygankov), Dovbyk, Mudryk. Ct: Rebrov.

Belgio-Slovacchia: una sconfitta amara per i Diavoli Rossi

La Slovacchia ha inflitto una sconfitta inaspettata al Belgio grazie a un gol di Schranz al 7′. Lukaku ha avuto diverse opportunità, inclusi due gol annullati, ma il Belgio non è riuscito a trovare la rete. Trossard ha sfiorato il pareggio e Casteels ha evitato il raddoppio della Slovacchia con un intervento su Haraslin.

Formazioni

  • Belgio (4-2-3-1): Casteels; Castagne, Debast, Faes, Carrasco (84′ Lukebakio); De Bruyne, Onana, Mangala (58′ Bakayoko), Doku (84′ Openda); Lukaku, Trossard (75′ Tielemans). Ct: Tedesco.
  • Slovacchia (4-3-3): Dubravka; Pekarik, Vavro, Skriniar, Hancko; Kucka, Lobotka, Duda; Schranz (81′ Duris), Bozenik (70′ Strelec), Haraslin (70′ Suslov). Ct: Calzona.

Francia-Austria: vittoria sofferta per i Bleus

La Francia ha ottenuto una vittoria sofferta contro l’Austria. Una sfortunata autorete di Wober al 38′ ha deciso l’incontro. La squadra di Deschamps ha creato diverse occasioni, ma il gol è arrivato grazie a un errore degli avversari. Nel secondo tempo, Mbappé ha sfiorato il raddoppio, ma ha dovuto abbandonare il campo per un problema al naso. L’Austria ha cercato il pareggio nel finale senza successo.

Formazioni

  • Austria (4-2-3-1): Pentz; Posch, Danso, Wober (59′ Trauner), Mwene (88′ Prass); Seiwald, Sabitzer; Laimer (90’+1′ Schmid), Baumgartner, Grillitsch (59′ Wimmer); Gregoritsch (59′ Arnautovic). Ct: Rangnick.
  • Francia (4-3-3): Maignan; Koundé, Upamecano, Saliba, Theo Hernandez; Griezmann (90′ Fofana), Kanté, Rabiot (71′ Camavinga); Dembelé (71′ Kolo Muani), Mbappé (90′ Giroud), Thuram. Ct: Deschamps.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *