La squadra di Deschamps vince ai rigori contro il Portogallo, ottenendo un posto in semifinale. Decisivo l’errore di Joao Felix dal dischetto.

La Francia ha ottenuto un’importante vittoria contro il Portogallo nei quarti di finale di Euro 2024, avanzando così alle semifinali dove affronterà la Spagna. La partita, giocata al Volksparkstadion di Amburgo, è rimasta bloccata sullo 0-0 anche dopo i tempi supplementari, costringendo le squadre a decidere il match ai rigori. Il risultato finale è stato di 5-3 in favore dei francesi, con Joao Felix che ha commesso l’errore decisivo.

Il Portogallo, guidato da Roberto Martinez, ha confermato la stessa formazione degli ottavi di finale contro la Slovenia, mentre Deschamps ha operato due cambi rispetto alla partita precedente, inserendo Camavinga al posto dello squalificato Rabiot e preferendo Kolo Muani a Thuram. La partita è stata subito vivace, con la Francia che ha cercato di sorprendere il Portogallo, il quale ha risposto con veloci contropiedi. Entrambe le difese sono state solide, impedendo agli attaccanti di trovare spazi per concludere.

Nella prima frazione di gioco, la Francia ha avuto due occasioni importanti con Theo Hernandez e Mbappé, ma il portiere portoghese Diogo Costa è stato pronto a respingere. Dall’altra parte, Rafael Leao è stato molto attivo sulla fascia sinistra, superando spesso Koundé, ma senza riuscire a concretizzare. Il primo tempo si è concluso senza reti, nonostante i continui cambi di gioco e le diverse opportunità create da entrambe le squadre.

Nella ripresa, Mbappé ha provato subito a impensierire Diogo Costa con un tiro da fuori, ma il portiere lusitano è stato attento. Maignan, portiere della Francia, ha risposto con una serie di parate decisive, inclusa una su un tiro incrociato di Bruno Fernandes. Nonostante le occasioni da entrambe le parti, il match è rimasto bloccato sullo 0-0 fino al termine dei tempi regolamentari.

Nei tempi supplementari, Deschamps ha inserito Fofana al posto di Camavinga per dare energia al centrocampo francese. La prima occasione dei supplementari è capitata a Cristiano Ronaldo, che ha però calciato alto. Leao ha avuto un’altra opportunità ma è stato murato dalla difesa avversaria. Nel secondo tempo supplementare, senza Mbappé e Leao, sostituiti rispettivamente da Barcola e Joao Felix, il Portogallo ha avuto un’ultima occasione con Nuno Mendes, ma Maignan è stato pronto a bloccare.

Ai rigori, la Francia è stata impeccabile, realizzando tutti i tiri. Joao Felix ha invece colpito il palo, determinando l’eliminazione del Portogallo e consentendo alla Francia di avanzare alle semifinali.

IL TABELLINO

PORTOGALLO-FRANCIA 3-5 d.t.r
Portogallo (4-3-3): Costa; Cancelo (29′ st Semedo), Pepe, Dias, Mendes; Vitinha (14′ sts M. Nunes), Palhinha (45’+2′ st R. Neves), B. Fernandes (29′ st Conceiçao); B. Silva, Ronaldo, Leao (1′ sts J. Felix).
A disposizione: Rui Patricio, Sa, Dalot, G. Ramos, Danilo, G. Inacio, J. Neves, Jota, A. Silva, Pedro Neto.
Allenatore: Martinez
Francia (4-3-1-2): Maignan; T. Hernandez, Saliba, Upamecano, Koundé; Kanté, Tchouameni, Camavinga (1′ pts Fofana); Griezmann (22′ st Dembélé); Mbappé (1′ sts Barcola), Kolo Muani (41′ st Thuram).
A disposizione: Samba, Areola, Pavard, Mendy, Giroud, Zaire Emery, Coman, Clauss, Konaté.
Allenatore: Deschamps
Arbitro: Oliver (Inghilterra)
Marcatori: –
Rigori: Dembélé (F) gol, Ronaldo (P) gol, Fofana (F) gol, B. Silva (P) gol, Koundé (F) gol, J. Felix (P) palo, Barcola (F) gol, N. Mendes (P) gol, T. Hernandez (F) gol
Ammoniti: Palhinha (P), Saliba (F)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *