La Germania ha inaugurato Euro 2024 con una vittoria schiacciante contro la Scozia, imponendosi per 5-1 all’Allianz Stadium di Monaco di Baviera. Tra i marcatori, si sono distinti Wirtz, Musiala, Havertz, Füllkrug ed Emre Can, mentre l’autogol di Rüdiger ha segnato l’unica rete scozzese.

Un inizio spettacolare per i padroni di casa

Nella serata del 14 giugno, la Germania ha dimostrato di essere una delle favorite del torneo, dominando la Scozia con una prestazione brillante. La squadra allenata da Julian Nagelsmann ha mostrato un gioco fluido e incisivo, lasciando poco spazio agli avversari per organizzarsi. Il gol di apertura è arrivato all’11° minuto grazie a Wirtz, seguito da una splendida azione di Musiala al 20°, considerato il migliore in campo. Havertz ha siglato il terzo gol su rigore poco prima della fine del primo tempo.

Le speranze scozzesi vengono infrante con l’espulsione di Porteous al 45′. Nella ripresa Füllkrug e Emre Can hanno consolidato il vantaggio tedesco, chiudendo la partita su un rotondo 5-1.

Florian Wirtz (GER)

Il tabellino

Germania (4-2-3-1): Neuer; Kimmich, Rüdiger, Tah, Mittelstädt; Andrich (46′ Gross), Kroos (80′ Emre Can); Musiala (73′ Müller), Gundogan, Wirtz (63′ Sané); Havertz (63′ Füllkrug). Ct. Nagelsmann

Scozia (5-4-1): Gunn; Ralston, Porteous, Hendry, Tierney (77′ McKenna), Robertson; McTominay, Christie (82′ Shankland), McGregor (67′ Gilmour), McGinn (67′ McLean); Adams (46′ Hanley). Ct. Clarke

Reti: 11′ Wirtz (G), 20′ Musiala (G), 45′ rig. Havertz (G), 68′ Füllkrug (G), 88′ aut. Rüdiger (S), 93′ Can (G)

Espulso: 45′ Porteous (S)

Un debutto storico per il VAR

Un altro elemento di rilievo della partita inaugurale è stato l‘utilizzo innovativo del VAR. Per la prima volta in un torneo di alto livello, una decisione VAR è stata spiegata direttamente al pubblico sugli schermi dello stadio. Questa sperimentazione, annunciata recentemente dalla UEFA, ha lo scopo di aumentare la trasparenza e la comprensione delle decisioni arbitrali.

Gli Europei entrano nel vivo

Oggi, 15 giugno, iniziano i giorni più intensi di Euro 2024 con tre partite al giorno fino al 26 giugno. Le sfide si disputeranno alle 15:00, 18:00 e 21:00, coinvolgendo le squadre dei sei gironi. Le prime e le seconde classificate di ogni girone, insieme alle quattro migliori terze, accederanno agli ottavi di finale.

Il programma di oggi prevede Ungheria-Svizzera alle 15:00, Spagna-Croazia alle 18:00, e Italia-Albania alle 21:00. Ungheria-Svizzera completerà il primo giro di partite del Gruppo A, mentre Spagna-Croazia e Italia-Albania daranno il via alle competizioni del Gruppo B, considerato uno dei più competitivi del torneo.

Dove vedere le partite di Euro 2024 in TV

Le partite degli Europei saranno trasmesse integralmente sui canali di Sky e in streaming su Now e Sky Go. La Rai trasmetterà in chiaro tutte le partite dell’Italia e alcune partite della fase a gironi. Oggi, Spagna-Croazia sarà visibile su Rai 2 alle 18:00, mentre Ungheria-Svizzera sarà disponibile solo sui canali Sky. Italia-Albania sarà trasmessa sia su Rai 1 che sui canali Sky.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *