La favola che arriva dalla penisola iberica sta iniziando ad interessare l’Europa

Quando ci sono imprese che fanno storia diventa inevitabile andare a ricercare di volta in volta altre storie che potrebbero emularle. Epocale è ad esempio il Leicester che, con Claudio Ranieri in panchina, si fece strada tra le big del calcio inglese multimilionario e si aggiudicò una clamorosa in Premier League.

Da qualche tempo tempo si guarda con attenzione a quanto sta accadendo in Spagna e che rischia di ricordare da vicino quanto accadde in Inghilterra. Il riferimento è al Girona che oggi sogna di vincere la Liga con due punti di vantaggio sul Real Madrid, sette di vantaggio su Atletico Madrid e Barcellona

Il suo leader è Christian Stuani. 37 presenze, 16 presenze e 6 reti nel campionato spagnolo. Alcuni potrebbero non ricordarlo, ma fu una metafora del campionato italiano. A portarlo in Italia fu la Reggina che lo prese negli anni in cui si ipotizzava che lui e Cavani potessero rappresentare stelle di livello internazionale in Uruguay. A Reggio Calabria giocò il campionato 2007-2008 (sei mesi) e quello 2009-2010 e su di lui c’erano grandi speranze.

La sua esperienza si concluse però con sole 18 presenze in due stagioni e 1 rete segnata su rigore in una partita in cui gli amaranto erano già retrocessi in Serie B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *