Quante cose non si possono fare prima dei 18 anni? La prima cosa che viene in mente è probabilmente votare, la seconda è guidare la macchina e l’elenco può essere lungo. C’è chi prima di diventare maggiorenne si permette il lusso di entrare nella storia per i suoi numeri da calciatore professionista in un campionato seguito a livello internazionale. Anzi lo fa prima di compiere 17 anni.

Ci sono tutti gli ingredienti per definire “ragazzo prodigio” Lamine Yamal. A ottobre il calciatore del Barcellona si era preso il primato di giocatore più giovane aver realizzato un gol nel campionato spagnolo: a 16 anni e 87 giorni.

Adesso fa ancora meglio, perchè, se una rete poteva essere un caso, cinque sono molto più che un indizio sul suo talento sconfinato. Con il gol segnato alla Real Sociedad, il quinto stagionale il campionato, Yamal è diventato il primo calciatore della Liga ad essere andato a segno 5 volte prima di compiere 17 anni (16 anni e 306 giorni).

Numeri che raccontano quanto ci si trovi di fronte ad un predestinato, sebbene come per tutti i giovani sia necessario valutare la loro crescita nel lungo periodo.

Nato a Esplugues de Llobregat, nella provincia di Barcellona, ha già realizzato anche due reti in sei presenze nella Nazionale spagnola. In terra iberica si gongola per quest’ala destra che ha un mancino in grado di scrivere poesia calcistica.

Da tempo Yamal (padre marocchino e madre della Guinea equatoriale) era stato notato come uno dei migliori talenti de La Masia. Adesso anche i numeri iniziano a raccontare quanto la previsione possa rivelarsi giusta nei prossimi anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *