La formazione di Cissé supera i padroni di casa e suggella la prima vittoria di una formazione africana di questo mondiale.

All’Al Thumama Stadium di Doha, il Senegal rifila un netto 1-3 al Qatar e, capitalizzando la propria superiorità tecnica, macina punti dopo il passo falso dell’esordio contro l’Olanda. Apre Dia della Salernitana e Diedhou bissa nei primissimi minuti del secondo tempo. Per gli asiatici poco da fare, salvo un’illusione a metà ripresa fino all’apice della rete del temporaneo 1-2 segnata dal neoentrato Muntari.

Dopo un prolungato possesso palla, il Senegal si fa vedere al 4’ con Sarr, il cui tiro finisce sull’esterno della rete, e Diedhou, che all’8’ invece di scaricare in porta prima del tiro dalla distanza di Mendy. Il portiere qatariota Barsham risponde presente su Diatta al 15’ per poi sbagliare l’uscita sul calcio d’angolo. Il diagonale di Gueye sfiora il palo al 23′, mentre il Qatar, dopo un tiro impreciso di Hassan, si fa vedere con la penetrazione di Afif che chiede invano il rigore per contatto con Sarr. In chiusura di primo tempo il Senegal passa: Dia beneficia dell’errore in chiusura di Khoukhi e gira in rete l’assist di Diatta.

A inizio ripresa (47′), Diedhou di testa gira sul secondo palo il corner di Jakobs e firma il raddoppio. Il Qatar non riesce a tirare in porta: al 55′ un compagno rimpalla il tentativo in mischia di Abdelkarim che, finalmente, suggella la prima vera occasione da gol del Qatar con una sassata al 61′ di poco a lato. I padroni di casa hanno una reazione d’orgoglio e dopo un giro di lancette Afif serve al centro Almoez Ali, sinistro toccato fuori da Mendy, che si ripete al 67′ su Mohammad. Il laterale del Lekhwiya veste i panni dell’assistman, per il colpo di testa di Muntari nel primo, storico, gol del Qatar. All’83’, Dieng spegne ogni tipo di entusiasmo con il punto del 3-1. Abdelkarim fa la barba al palo all’88’ su una punizione a sorpresa e nei sei minuti di recupero non succede nulla.

Il tabellino

Qatar-Senegal 1-3

Qatar (5-3-2): Barsham; Pedro Miguel (82’Waad), Ismael Mohammad, Boualem Khoukhi, Abdelkarim Hassan, Ahmed (83’Salman); Boudiaf (69’Hatem), Al Haydos (74’Muntari), Madibo; Almoez Ali, Afif. A disposizione: Al Sheeb, Alaaedin, Assadalla, Kheder, Muneer A A Mazeed, Al-Hajri, Yousef Hassan, Al-Hadrami, Abdulsallam, Mashal. All. Felix Sanchez.

Senegal (4-2-3-1): E.Mendy; Sabaly, Koulibaly, Diallo, Jakobs (77’Abou Cissè); Gueye, N. Mendy (77’Pape Sarr); Sarr (74’I.N’Diaye), Dia, Diatta (64’Pape Ciss); Diedhou (74’Dieng). A disposizione: Dieng, F.Mendy, Jackson, M. N’Diaye, Gomis, Name, L. N’Diaye. All. Aliou Cissè

Marcatori 41’Dia (S), 48’Diedhou (S), 78’Muntari (Q), 83’Dieng (S)

Ammoniti Ismael Mohammad (Q), Dia (S), Ahmed (Q), Jakobs (S), Ciss (S), Madibo (Q)

Arbitro Mateu Lahoz (Spa)

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *