Malviventi hanno fatto irruzione nella sua casa di Parigi, in pieno centro

Non è un bel momento per Gianluigi Donnarumma e per motivi che hanno poco a che fare con il calcio. Il portiere italiano è stato vittima di una rapina all’interno della sua abitazione di Parigi, in una delle zone più ricche e probabilmente sicure di tutta la città. Secondo quanto riferiscono le cronache il portiere e la sua fidanzata sono stati svegliati nel corso della notte da rumori che erano stati prodotti da malviventi che si erano introdotti all’interno dell’abitazione dove vivono.

I due sarebbero stati da subito posti sotto la minaccia di una pistola e si sono trovati ad assistere all’azione criminosa di chi ha portato quanti più oggetti di valore dalla loro abitazione. Un episodio che ha evidentemente scosso i due giovani, rimasti sotto shock per l’accaduto. La buona notizia è che, in base a quanto emerso, starebbero bene e il portiere già domani partirà con la squadra per una tournée in Asia.

Secondo le notizie che arrivano i due sarebbero stati legati e i ladri sarebbero riusciti a portare via dalla casa una refurtiva dal valore stimato di 500.000 euro. Subito dopo lo spavento Donnarumma e la fidanzata sarebbero corsi a trovare rifugio in un hotel, riuscendo solo a quel punto ad avvertire le forze dell’ordine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *