Questa sera, alle ore 18, scenderanno in campo Cagliari e Roma all’Unipol Domus. Un incrocio che si preannuncia di notevole peso specifico per entrambe le contendenti, alle prese con un avvio di stagione zoppicante. In più, l’aspetto romantico riguardante Claudio Ranieri che gioca contro il passato e i colori del cuore.

Romano di Testaccio, romanista da calciatore e allenatore, per un rapporto che non ha mai smesso di respirare. Claudio Ranieri, tecnico del Cagliari, giocherà di nuovo contro i colori del cuore ma proverà a fare lo sgambetto al collega José Mourinho.

L’amore per la Roma? I grandi calciatori del passato giallorossi di quando ero piccolo come Losi, ‘Piedone’ Manfredini, Ghiggia? Potrebbero avere influito, ma è stato prevalentemente un fatto naturale diventarne tifoso“: così il Mister venerdì in conferenza stampa.

Sentimenti a parte, Ranieri sa benissimo che quello di stasera rappresenta un crocevia importante per la squadra sarda, ultima con appena 2 punti e soli 2 gol realizzati. E gli avversari giallorossi non presteranno certo il fianco ai piani del grande ex, desiderosi di cominciare a risalire la classifica. Ieri la notizia boom di un Mourinho a rischio esonero in caso di risultato negativo a Cagliari, addirittura con un successore già contattato. Benzina, sul fuoco già ardente di un incontro che dovrebbe a prescindere regalare uno spettacolo interessante.

Resta da scoprire chi, stasera all’ora di cena, si presenterà ai microfoni del post gara con l’espressione più distesa tra i due amici allenatori, ora amici dopo qualche inciampo agli esordi nel loro rapporto.

Fabio Ornano

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *